ALIMENTAZIONE INFANTILE

ALIMENTAZIONE INFANTILE
Dott.ssa Caterina Palazzo (Specialista in Scienza dell'Alimentazione)
Orari
Segreteria: dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00 - Sabato dalle 09.00 alle 12.00

NUTRIRE OGGI GLI ADULTI DI DOMANI – COUNSELLING ALIMENTARE (3-14 ANNI)

Le diverse età, con i cambiamenti dello stile di vita, delle abitudini alimentari e la maggiore indipendenza personale, portano a comportamenti alimentari non sempre idonei, che possono proseguire fino al termine dello sviluppo psicofisico e oltre.

Alla base della salute di un bambino o di un adolescente c’è certamente un’alimentazione corretta ed equilibrata. Il bambino, soprattutto tra i 6 e i 10 anni, va educato ad alimentarsi, con il recupero e il consolidamento delle abitudini della dieta mediterranea, affinché sia portato poi ad attuare scelte alimentari corrette nell'età adulta. Una parte significativa dei bambini, a partire soprattutto dai 4 anni, pratica oggi una dieta con un introito eccessivo di calorie, di proteine di origine animale, con eccesso di sale, con un deficit di fibre alimentari per lo scarso consumo di frutta, verdura e legumi, con una conseguente carenza di vitamine e sali minerali.

DIETA DELLA SECONDA INFANZIA (3-6 ANNI)

Il comportamento alimentare dell’individuo si delinea durante l’infanzia e spesso si conserva per la vita. E’ perciò necessario che le abitudini acquisite siano dettate dalle regole di una corretta educazione alimentare. In questa età il bambino necessita di un notevole apporto calorico a causa dell’elevata attività motoria. L’alimentazione deve essere basata su cibi semplici, facilmente digeribili, non eccessivamente manipolati o piccanti.
 

DIETA DELL’ETÀ SCOLARE  (7-11 ANNI) E DELLA PUBERTÀ  (12-14 ANNI)

Questo periodo comprende quasi un decennio, durante il quale il bambino diventa ragazzo. I fabbisogni energetici variano moltissimo e dipendono da diversi fattori quali l’età, le richieste energetiche di base e l’attività fisica.

DIETA DELL’ADOLESCENZA (15-18 ANNI)

Durante l’adolescenza l’organismo compie il suo massimo accrescimento prima dell’arresto definitivo. Ai molti adolescenti che praticano regolarmente attività sportiva è richiesto un aumento energetico proporzionale al dispendio.
Gli alimenti consigliati sono il latte e i suoi derivati, per l’apporto di proteine e di calcio, la carne, il pesce e le uova. L’acqua è importantissima per l’eliminazione delle tossine e per l’omeostasi termica.

PRENOTA ORA LA TUA VISITA ONLINE

PRENOTA ORA LA TUA VISITA